I.I.S. Minuziano Di Sangro Alberti

Polo Tecnologico - San Severo (FG)

  
  

Cosa sono i BES

bes copertina

Bisogni Educativi Speciali

Funzione strumentale area BES: prof.ssa Giovanna SPECCHIULLI


Ogni persona è un genio. Ma, se giudichi un pesce dalla sua capacità di scalare un albero, passerà tutta la sua vita pensando di essere stupido.

Albert Einstein

Strumenti di RIFERIMENTO ( CORSO DI FORMAZIONE )


DEFINIZIONE DI BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

Con la Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 "Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica"il MIUR, rifacendosi al modello diagnostico ICF (International Classification of Functioning, Disability and Health) dell’OMS, ha sottolineato come, ogni studente, nel corso della sua vita scolastica, può incontrare delle difficoltà, generate non solo da motivi fisici, biologici, fisiologici, psicologici, ma anche dal contesto in cui l’alunno è inserito cioè dall’ambiente familiare, socio-culturale, dalla qualità dell’istruzione ovvero da caratteri propri dello stesso alunno (personalità, motivazione, stile di vita …).Ognuna di queste situazioni si trasforma in un Bisogno Educativo Speciale cioè in una richiesta di speciale attenzione cui la scuola deve essere in grado di rispondere individualizzando il percorso formativo, anche attraverso una riarticolazione delle modalità didattiche e delle strategie di insegnamento con l’obiettivo dell’uguaglianza non solo delle opportunità ma anche degli esiti del percorso stesso.